idee Sicurezza lavoratori

La sicurezza mentale sul lavoro

Affrontare il cambiamento e le sfide future dal punto di vista della sicurezza sul lavoro, mai come ora, risulta fondamentale prendersi cura della salute mentale dei lavoratori generando sicurezza interiore e di conseguenza benessere psico – fisico sul posto di lavoro.

L’attuale momento storico rinforza la situazione che per i lavoratori 4 sono gli aspetti di fondamentale importanza per la formazione sulla sicurezza sul lavoro:

  • Benessere
  • Produzione
  • Salute
  • Sicurezza

Diviene sempre più centrale il benessere dei lavoratori nelle organizzazioni e questo dipende:

  • Dalla formazione
  • Dall’informazione
  • Dalla modalità di comunicazione

Parlare chiaramente con i propri collaboratori riduce la paura ed aumenta la giusta percezione del rischio.

Ci sono 2 strumenti che devono essere presi in considerazione in modo non burocratico ma fondamentali dal punto di vista della valutazione aziendale:

  • La valutazione del rischio
  • La valutazione dello stress sul lavoro

Gli strumenti necessari per tutto ciò saranno:

  • Le nuove relazioni e la nuova comunicazione
  • La salute psicologica delle persone

La prima sicurezza è la sicurezza mentale.

La sicurezza che diamo alle persone per riuscire ad essere motivate nelle azioni e nelle operatività.
Ma per essere motivati dobbiamo conoscere noi stessi e cosa stiamo affrontando per capire come agire in modo produttivo, etico e morale.

Inserire anche queste materie diventa necessario e vantaggioso perché l’azienda e le persone possano affrontare le sfide del cambiamento futuro:

  • Riconoscere e gestire la paura, l’ansia e l’angoscia.
  • Agire sulle motivazioni, nel cuore e nelle emozioni delle persone per generare la necessità al cambiamento.
  • L’importanza dell’etica e della morale come rispetto di sé e degli altri.
  • Capire la confusione per puntare allo scopo.

Sanificare mentalmente il lavoratore diventa l’arma vincente per non contrarre il virus dell’inoperosità!!!